AGENZIA ENTRATE RISCOSSIONE: LA CANCELLAZIONE DEI DEBITI DI EQUITALIA

cancellazione debiti equitalia, debiti agenzia entrate riscossione

La cancellazione dei debiti di Equitalia (ora Agenzia Entrate Riscossione – A.E.R.) – previo controllo della presenza dei debiti stessi – è possibile avvalendosi di una delle soluzioni che la legge consente e che analizzeremo in questo articolo.

Preliminare alla cancellazione è certamente stabilire quale sia la propria debitoria, controllando i debiti con l’agenzia delle entrate e, cioè, verificare la esistenza e la consistenza dei debiti con il fisco.

– COME CONTROLLARE I DEBITI CON L’AGENZIA DELLE ENTRATE?

I debiti con il fisco possono essere controllati attraverso il cosiddetto estratto di ruolo. Questo è un documento rilasciato da A.E.R. contenenti i dati essenziali e le informazioni debitorie di un contribuente.

Precisamente le notizie vengono riportate dal momento in cui il debito viene iscritto a ruolo, ovvero quando è divenuto definitivo il relativo accertamento.

L’accertamento del credito fiscale o tributario avviene con la notifica degli avvisi di accertamento o di liquidazione d’imposta, dei verbali, o delle intimazioni di pagamento. Nel momento in cui non vengono impugnate, o se contestate dal cliente sia stato rigettato il relativo ricorso, i debiti diventano per l l’appunto definitivi.

Ma come si possono allora controllare i debiti che il contribuente ha con l’Agenzia dell’Entrate Riscossione?

Il primo modo è quello di recarsi allo sportello dell’Agenzia delle Entrate Riscossione (ex Equitalia) per formalizzare la richiesta. Attualmente per le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria legata al COVID-19 la richiesta va fatta on line compilando l’apposito form disponibile cliccando qui ed inviandolo via pec ai seguenti indirizzi: customer.service@pec.agenziariscossione.gov.it; protocollo@pec.agenziariscossione.gov.it.

Altro modo, molto più veloce per ottenere il detto documento è procurarsi lo SPID (ovvero il codice di identità digitale. Per sapere cosa è CLICCA QUI) e accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate di Riscossione al seguente link https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/it/cittadini/EstrattoConto/

Appurata l’esistenza di debiti, a questo punto è necessario capire se e come poterli cancellare.

– COME CANCELLARE I DEBITI DI EQUITALIA – DEBITI AGENZIA ENTRATE RISCOSSIONE (A.E.R.)

Le soluzioni possibili per cancellare i debiti di Equitalia (ora debiti Agenzia Entrate Riscossione) sono i seguenti:

1. ACCORDO BONARIO E TRANSAZIONE

L’accordo bonario consiste sostanzialmente in una transazione con il Fisco. Il contribuente concorda in questo modo un piano di rientro rateizzato.

La rateizzazione viene concessa dall’Agente della riscossione, ai sensi dell’art.19 del DPR 602/73, a chi ne fa richiesta. La possibilità di pagamento a rate varia in base alla cifra del debito ed alle condizioni economiche documentate del contribuente. Esempi sono i seguenti:

Istanze per debiti fino a 100 mila euro 

Istanze per debiti superiori a 100 mila euro

2. SALDO E STRALCIO – ROTTAMAZIONE

Periodicamente il Governo mette a punto dei rimedi di annullamento e/o riduzione di massa di debiti fiscali e tributari. Queste sono gli strumenti di saldo e stralcio, rottamazione, condono fiscale, ecc.

Attualmente è previsto per ottobre 2021 un Condono delle cartelle fino a 5mila euro per i redditi più bassi e proroga dei termini per il pagamento delle rate della rottamazione ter. Queste sono le basi della pace fiscale firmata dal Governo con i contribuenti morosi attraverso il decreto Sostegni.

Per quanto riguarda le cartelle esattoriali, vengono cancellati i debiti collegate a cartelle emesse fino all’anno 2010 con importo massimo di € 5.000,00. Il beneficio è riservato a coloro che hanno dichiarato nel 2019 un reddito inferiore ad €30.000,00.

La cifra comprende la sorte capitale, le sanzioni e gli interessi per ritardata iscrizione a ruolo.

Sono esclusi, invece, interessi di mora ed aggio di riscossione.

In sostanza se questi due elementi determinano il superamento della soglia la relativa cartella non può essere condonata.

Per maggiori informazioni si invita alla lettura di articoli come i seguenti:

Pace fiscale: c’è la data per il decreto del Governo Draghi (denaro.it)” o “Rottamazione quater e nuova sospensione 2021 2022: cosa aspettarsi – FISCOeTASSE.com

3. RICORSI PER ANNULLAMENTO

Altre soluzioni sono quelle degli annullamenti determinati da vizi sulla cartella di pagamento o di altro atto impositivo.

Il contribuente può conseguire la cancellazione giurisdizionale anche se abbia ricevuto la notizia della presenza dei debiti fiscali dalla causale richiesta di un estratto di ruolo.

In questo caso è necessaria affidarsi ad un esperto che possa verificare la sussistenza delle condizioni per poter ottenere il relativo annullamento.

https://www.cplegal.eu/contatti/Per ottenere una verifica gratuita della possibilità di annullare una cartella, atto impositivo, contenuto di estratto di ruolo, ecc contattaci ai nostri recapiti.

Per maggiori informazioni sul relativo servizio invece CLICCA QUI.

4. SOVRAINDEBITAMENTO (LEGGE 3/2012)

Infine la cancellazione dei debiti Equitalia e Agenzia Entrate Riscossione (fiscali e tributari) può essere ottenuta attraverso l’applicazione della legge 3/2012 (nota come legge antisuicidi o salvasuicidi o sul sovraindebitamento).

In concreto il contribuente può ottenere una riduzione in misura percentuale del debito (anche 70-80%) o addirittura la cancellazione totale del 100% dei debiti.

Tutto dipende dalla natura dei crediti di cui si chiede l’annullamento, le ragioni sussistenti alla base, la presenza delle condizioni di legge per accedere alle soluzioni previste per il sovraindebitamento.

Per ricevere maggiori informazioni o per assistenza sul sovraindebitamento visita la nostra pagina dedicata presente sul sito “Sovraindebitamento: A chi rivolgersi”.

***

– INFORMAZIONI E PREVENTIVO DETTAGLIATO

Per ricevere informazioni di qualsiasi tipo sul tema oppure per ottenere un preventivo dettagliato, potete contattatarci compilando il form o ai nostri recapiti Clicca Qui

Potete contattarci anche per capire meglio ed essere assistiti nel controllare i debiti dell’agenzia delle entrate.

Per avere maggiori informazioni sui costi della procedura e per poter visionare la sezione “Tariffario” presente sul sito Clicca Qui.

– ALTRI SERVIZI

Per conoscere tutti gli altri servizi del nostro studio Premi qui


info@cplegal.eu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: